Domenica

Domenica di Vargas Llosa

lettura di Maurizio Cardillo

A seguito del decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri  per contrastare la diffusione del Coronavirus, comunichiamo che
LA LETTURA È RINVIATA A DATA DA DESTINARSI
Per ulteriori informazioni vi invitiamo a contattare la biglietteria
Dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13
Telefono, WhatsApp e SMS: 333.8839450
biglietteria.teatri@renogalliera.it

RINVIATO A DATA DA DESTINARSI
Venerdì 15 Maggio 2020 ore 21

Museo Casa Frabboni
Via Matteotti 137
San Pietro In Casale (BO)

di Mario Vargas Llosa
lettura di e con Maurizio Cardillo
in collaborazione con Agorà

INGRESSO LIBERO
Prenotazione consigliata

Ciò che mi affascina in Domenica è anche ciò che mi repelle: la sfida, la violenza, l’ossessione maschile del misurarsi sul piano fisico. Ognuno di questi archetipi si specchia, in Vargas Llosa – Premio Nobel per la letteratura nel 2010, nelle figure dell’amore, dell’amicizia, della morte.
Lima, Perù, anni ’50. Miguel e Rubén sono amici e rivali in amore. I due fanno parte di Gli Uccellacci, una banda dedita a grandi bevute di birra e a qualche scazzottata.
Entrambi innamorati di Flora, si sfidano per lei in una gara di nuoto, nelle gelide acque dell’Oceano Pacifico. È inverno. Al momento di tuffarsi in mare hanno entrambi bevuto enormi quantità di birra. A nulla sono valse le esortazioni dei compagni a rimandare la sfida. La gara rischia di mutarsi in tragedia…
La lettura integrale del racconto – edito in I cuccioli. I capi, Einaudi, traduzione di Angelo Morino – permette all’attore di entrare in una spericolata, ammaliante vicinanza con il pubblico, sempre in bilico tra l’oggettività della lettera e la necessaria reinvenzione di ogni parola, ogni frase, ogni respiro di questa grande letteratura.

Ingresso libero
Prenotazione sospesa in attesa della nuova data