Antropolaroid

Tindaro Granata

Sabato 25 febbraio ore 21
Teatro Alice Zeppilli
Piazza Andrea Costa, 17
Pieve di Cento (BO)

di e con Tindaro Granata
elaborazioni musicali Daniele D’Angelo
organizzazione/distribuzione Paola A. Binetti
produzione Proxima Res

TINDARO GRANADA ANTROPOLAROID_ Manuela Giusto

Premio della giuria popolare della Borsa Teatrale Anna Pancirolli
Premio ANCT/Associazione Nazionale Critici Teatrali – 2011
Premio Fersen – Attore Creativo – 2012


Definire Antropolaroid non è semplice: ad oggi non c’è nulla di paragonabile al lavoro di Granata. Forse si può chiamare in causa Chaplin, ma anche il teatro dei racconti e della terra sicula. O semplicemente definirlo come un lavoro sull’immaginazione, la musica, la memoria. Uno spettacolo che rielabora schegge di storia dello stesso interprete in scena, con un titolo che fonde la ricerca antropologica con lo scatto fotografico, il ricordo trattenuto nell’immagine, il racconto tramandato, vissuto. Tindaro Granata, solo in scena, racconta di figure familiari, di generazioni; di una terra, la Sicilia, da cui anche allontanarsi con il proposito di andare a Roma, diventare attore. Passa attraverso i decenni in molteplici ruoli, ad ogni età, maschio o femmina, tra giochi, balli, lavoro, relazioni, paure. Ripercorre e romanza gli episodi più salienti della vita familiare, dai primi del ’900 fino ai giorni nostri, rielaborando in chiave originalissima il teatro dei “cunti” della Sicilia.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta!

Grazie per l’interesse

Ti contatteremo per fornirti le informazioni per partecipare a La parola soffiata!

Avvia chat Whatsapp
1
Vuoi prenotare uno dei nostri spettacoli?
Hai bisogno di informazioni sulla Stagione Agorà?