Arturo

Nardinocchi/Matcovich

Sabato 4 marzo ore 21
Auditorium Scuola Giovanni XXIII
Via O. Malaguti
San Venanzio di Galliera (BO)

di e con Laura Nardinocchi e Niccolò Matcovich
organizzazione Silvia Zicaro
produzione Florian Metateatro

NARDINOCCHI/MATCOVICH Arturo

Vincitore Premio Scenario Infanzia 2020
Finalista In-Box 2021
Vincitore Premio della Critica FringeMI 2022
Vincitore Premio delle Giurie Direction Under30 2022


Arturo è una delle stelle più luminose del cielo.
Arturo è il nome di un bambino che non è ancora nato.
Arturo è il passaggio di testimone da chi c’era prima a chi ci sarà.
Noi siamo il ponte di due generazioni che non si incontreranno mai.


Arturo nasce dalla riflessione di due registi/autori sul tema del rapporto con i propri padri. Da qui il desiderio di mettersi in scena in prima persona senza la mediazione degli attori, lavorando su due differenti piani: quello dei padri che si raccontano in prima persona e quello in cui emerge il punto di vista dei figli. I due piani si invertono, si intersecano, si mischiano e a volte quasi si confondono. Arturo è un grande puzzle della memoria, fatto di racconti, giochi, date, aneddoti, parole e composto di dodici pezzi – corrispondenti ad altrettante scene – i cui titoli vengono scritti dagli spettatori, per poi essere mischiati e disposti nello spazio in maniera casuale. Nascono così mutevoli combinazioni, che compongono uno spettacolo ogni volta diverso. Arturo vuole trasformare il vissuto personale in atto creativo, con l’intento di rendere una memoria privata collettiva e universale.

INGRESSO LIBERO – PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

biglietteria.teatri@renogalliera.it
Tel,sms o WhatsApp 333.883.9450

Abbiamo ricevuto la tua richiesta!

Grazie per l’interesse

Ti contatteremo per fornirti le informazioni per partecipare a La parola soffiata!

Avvia chat Whatsapp
1
Vuoi prenotare uno dei nostri spettacoli?
Hai bisogno di informazioni sulla Stagione Agorà?