Mille anni o giù di lì

Teatro delle Albe – Luigi Dadina e Davide Reviati

Sabato 16 ottobre ore 21
Teatro alice Zeppilli – Piazza A. Costa, 17, Pieve di Cento (BO)

in scena Luigi Dadina, Francesco Giampaoli
voce Elena Bucci
ideazione Luigi Dadina, Davide Reviati Drammaturgia Luigi Dadina, Davide Reviati, Laura Gambi
immagini e video Davide Reviati
musiche Francesco Giampaoli
regia Luigi Dadina
scene Enrico Isola Luci Luca Pagliano, Marcello Maggiori
coordinamento tecnico Fagio
organizzazione Veronica Gennari
veste grafica Davide Reviati, Riccardo Dadina
produzione Teatro delle Albe | Ravenna Teatro

immagine Mille anni_Davide Reviati_page-0001

Mille anni o giù di lì nasce dall’incontro di Luigi Dadina, attore del Teatro delle Albe, con Davide Reviati, fumettista, e Francesco Giampaoli, musicista. Tutti e tre legati, per storia familiare, al petrolchimico ANIC e al suo Villaggio.
La storia si svolge dal 15 al 20 agosto 2022.

Un uomo trascorre le sue giornate registrando quel che accade, quel che ricorda e ciò che immagina in una periferia di piccole palazzine, tutte uguali: il Villaggio ANIC.
Il delirio si fa sogno e nel vagheggiare entrano le parole delle poetesse zingare Bronisława Wajs e Mariella Mehr. Un nomadismo che si compie nello spirito, mosso dalle parole della poesia e una presenza che pesa, scompagina e anima il racconto con il suono del basso.

La stanza del racconto si apre a una narrazione per immagini, con i video delle tavole di Davide Reviati intarsiati dalla voce di Elena Bucci.

Abbiamo ricevuto la tua richiesta!

Grazie per l’interesse

Ti contatteremo per fornirti le informazioni per partecipare a La parola soffiata!

Avvia chat Whatsapp
1
Vuoi prenotare uno dei nostri spettacoli?
Hai bisogno di informazioni sulla Stagione Agorà?